erasmus:i racconti di ruggero


erasmus/i_racconti_di_ruggero/aneddoto.txt · ultima modifica: 2007/12/24 01:35 (external edit)

[mostra sorgente][revisioni precedenti]

Aneddoto

un piccolo aneddoto.. rugi

come passa il tempo! la sera, per tornare a casa dal bar, la discoteca o da una festa, se la metro é già chiusa (dopo le 2 di notte) bisogna prendere il bus notturno. tutti i notturni partono da piazza cibeles, che ospita tralaltro uno degli edifici più affascinanti, a parer mio, di questa città; io ancora non mi capacito di come possa essere il palazzo della Posta, ma questa é un'altra storia.

bhé, sulla strada per cibeles c'é un cartello enorme con la pubblicità dell'euro e una insegna con i giorni che mancano al 2002; non potete immaginare l'antipatia che proviamo per quel maldido cartello e lo stupore di vedere numeri sempre moolto più piccoli ogni volta. tutti distolgono lo sguardo e parlano ad alta voce passandoci vicino. fortunatamente, se la serata gira bene, si torna a casa con la metro del giorno dopo (apre alle 6) e lo strazio é risparmiato!

bello invece ritrovarsi a centinaia in gran via a qualsiasi, qualsiasi, ora, chi ancora en movida, chi va a cibeles, e paradossale fare la coda alle 5 del mattino per salire sul pullman, sempre di non dover aspettare il successivo…

ciao rugi